Statuto

"La Parresìa è un modo di parlare ad un individuo, all'anima di un individuo:
un atto che riguarda la maniera in cui quest'anima verrà formata"

(M. Foucault)

 

Chi Siamo

Siamo un team di Professionisti afferenti a diverse aree Specialistiche delle Professioni Sanitarie: Psicologi, Psicoterapeuti, Neuropsicologi, Neuropsichiatri Infantili, Neurologi, Logopedisti.

Lavorando in Equipe multidisciplinari, consultandoci e riunendoci, valutiamo e concordiamo i percorsi terapeutici più idonei per favorire il benessere dell'individuo nei principali contesti (scuola, famiglia, lavoro) e nei diversi cicli di vita (età evolutiva, adolescenziale, adulta, anziana).

Dal 2015, nel territorio della Regione Abruzzo realizziamo Servizi Specialistici volti a stimolare e diffondere la cultura psicologica in un'ottica multidisciplinare per rispondere alle esigenze conoscitive, preventive, educative e terapeutiche d’ogni fascia d’utenza attraverso azioni di:

  • prevenzione
  • diagnosi e cura
  • formazione e ricerca
  • promozione sociale

in collaborazione con Enti, Associazioni, Istituzioni Scolastiche, Università, Società Scientifiche, Centri di Ricerca e Case Editrici.

 

 

La Scelta del Nome

Una virtù è stata descritta per la prima volta nel V secolo a.C.: il suo nome è "Parresìa" ed il suo significato è "dire la verità" (Foucault, 1983).

Verità è la parola chiave della filosofia, è il problema intorno a cui tutta la ricerca filosofica si affaccenda dal giorno in cui nacque prendendo congedo dal mito e dalla religione. Anche la religione, infatti, ritiene di dire la verità ma il fondamento della sua verità risiede nell'autorità di chi la enuncia mentre la filosofia cerca una verità capace di stare in piedi da sola, senza il conforto di alcuna autorità.

La parola Parresìa compare per la prima volta in Euripide (V secolo a.C.), ricorre in tutto il mondo letterario greco fin nei testi patristici del V secolo d.C. e per l'ultima volta in Giovanni Crisostomo. Gli antichi greci avevano stabilito che per dire la verità occorre "dire tutto" ciò che si ha in mente. La stessa etimologia della parola Parresìa rinvia a pan (tutto) e rhema (ciò che viene detto). Nella Parresìa si suppone che non ci sia differenza tra ciò che uno pensa e ciò che dice. Ma dire tutto non sempre è un pregio. Platone, ad esempio, ritiene pericoloso per una buona democrazia rivolgersi ai propri concittadini e dir loro qualunque cosa che viene in mente. Foucault riprende ed accentua il significato correlato al "coraggio di dire la verità" sostenendo che, per un corretto impiego della Parresìa, è necessario che chi vi ricorre abbia delle qualità morali.

Ma ognuno sa, che oltre agli interlocutori esterni, ciascuno ha un interlocutore interno a cui dire la verità. Qui la critica diventa "autocritica", capacità di dire la verità a se stessi, di scandagliare la propria ombra, le cantine delle propria anima, in linea con il messaggio dell'oracolo di Delfi "conosci te stesso". Si concentrano così in una parola semplice una serie di virtù morali e civili.

Chi pratica la Parresìa dimostra infatti di avere uno specifico rapporto con la verità attraverso la franchezza, una certa relazione con la vita, una comunicazione autentica con gli altri e con se stessi attraverso la critica e l'autocritica, un significativo rapporto con la legge morale attraverso la libertà e il dovere di dire la verità.

Nasce allora quel cittadino che è libero perché sceglie di parlar franco invece di irretire l'interlocutore con gli inganni della persuasione, sceglie la verità invece della falsità o del silenzio, il rischio della vita invece della sicurezza, la critica invece dell'adulazione, il dovere morale invece del proprio tornaconto o dell'apatia morale.

(Galimberti U., 2016)

 

 

La Scelta del Logo

Il Logo dell'Associazione Parresìa si ispira alle varie fasi di vita dell'uomo nei suoi diversi cicli di vita. La farfalla, simbolo e immagine dell'Anima, simbolo di evoluzione psicofisica e cognitiva, vuol dare un senso di leggerezza e vitalità a tutta la composizione. Questo elemento è sinonimo di evoluzione positiva che motiva ogni scelta della nostra quotidianità.
Le tonalità utilizzate sono ottenute da colori primari che simboleggiano le esperienze di vita di ognuno di noi.
Parresìa è quindi il punto di partenza della farfalla che, librandosi in aria, fonde a livello visivo i suoi colori e rende la propria esistenza davvero unica.

Gaudenzio Ciotti - Designer

 

 

Dal 2018

Costituitosi ai sensi delle Legge 383/2000 e successive modifiche e/o integrazioni, il team di Parresìa diventa un'Associazione apartitica che persegue il fine esclusivo della solidarietà sociale, umana, civile, culturale e di ricerca etica, operando esclusivamente per fini di solidarietà sociale ed attenendosi ai seguenti principi:

  • assenza di fine di lucro
  • democraticità della struttura
  • elettività delle cariche associative nel rispetto del principio della pari opportunità tra donne e uomini e la gratuità delle cariche sociali

Parresìa opera in maniera specifica con prestazioni non occasionali ed ha per scopo l'elaborazione, la promozione, la realizzazione di progetti di solidarietà sociale, tra cui l'attuazione di iniziative socio-educative e culturali. Lo spirito e la prassi dell'Associazione trovano origine nel rispetto dei principi della Costituzione Italiana che hanno ispirato l'Associazione stessa e si fondano sul pieno rispetto della dimensione umana, culturale e spirituale della persona.

Per perseguire gli scopi sociali, Parresìa in particolare si propone di:

  • stabilire rapporti personali capaci di educare e far crescere i cittadini in situazioni di particolare disagio soggettivo e sociale
  • avere attenzione verso situazioni di bisogno presenti sul territorio
  • promuovere e salvaguardare il benessere psico-fisico delle singole persone, delle organizzazioni e della collettività
  • promuovere lo studio della psicologia quale conoscenza dell’individuo e del suo benessere, nel rispetto del suo essere umano e delle sue esigenze individuali e relazionali
  • favorire l'integrazione dell'individuo nei diversi contesti di appartenenza, stimolando abilità, interessi, potenzialità, capacità, autonomia e consapevolezza
  • promuovere attività innovative in ambito psico-socio-educativo
  • promuovere e realizzare attività di ricerca, informazione, formazione, prevenzione, intervento
  • sostenere e implementare le Reti sociali già presenti sul territorio al fine di migliorare il benessere psicologico e la qualità della vita
  • realizzare interventi con modalità diversificate e multidisciplinari rper rispondere in maniera adeguata alle richieste delle persone, delle aziende e dei contesti
  • proporsi come Struttura di Servizi per Associazioni, categorie, gruppi, Aziende e Centri che condividano, anche solo parzialmente, il medesimo fine sociale

L’Associazione per raggiungere i propri scopi scientifici, culturali e professionali, svolgerà le attività di seguito descritte:

  • realizzare e promuovere progetti, incontri, dibattiti, presentazioni, conferenze, seminari, gruppi di studio, riunioni informative, azioni e campagne di sensibilizzazione, spettacoli, corsi e stages, tirocini, workshop, training di formazione e aggiornamento, di durata variabile, utili ai fini del raggiungimento degli obiettivi indicati nel presente Statuto
  • realizzare e promuovere iniziative tese alla fornitura di servizi socio-sanitari ad Enti pubblici e privati, ai singoli cittadini, attraverso:
    • l'acquisto, la costruzione e/o la gestione di Ospedali, Case di Cura, Ambulatori, Poliambulatori, Centri di Riabilitazione, Centri di Fisioterapia, Centri di Psico-riabilitazione, Strutture per l'esercizio di attività sanitaria ed ospedaliera
    • la gestione diretta o in convenzione di servizi socio-sanitari rivolti ai giovani, anziani e minori, portatori di handicap di qualsiasi natura, agli emarginati, alle persone con disagio psico fisico e/o soggette a dipendenze di qualsiasi natura, attraverso la gestione di strutture acquisite in locazione, o acquistate o costruite all’uopo, quali Centri Residenziali e Semi-residenziali, Centri di Riabilitazione e di Cura, RA, RSA, Hospice, Comunità Alloggio, Case Famiglia, Strutture rivolte all'accoglienza dei disabili gravi
    • l'assistenza diretta e/o convenzionata domiciliare, tesa a garantire la pulizia della persona e della casa, la prestazione di piccoli servizi, il trasporto personale, a favore delle persone indicate nei punti precedenti
    • la fornitura di assistenza sanitaria attraverso una articolata assistenza domiciliare integrata tra l'opera sanitaria dei Medici e quella del personale socio-sanitario, di assistenza domiciliare, nonché l'attivazione di controlli sanitari specialistici sia presso strutture poliambulatoriali e di analisi, che presso i Centri Residenziali, le Case Albergo, ecc, attraverso l'azione di Operatori sanitari, di personale infermieristico, psicologi o fisioterapisti
    • servizi di accompagnamento di persone a visite e cure specialistiche con l'uso di automezzi speciali per disabili e non, ivi compresa l'assistenza sugli stessi
    • consegna di ausili, di farmaci e simili a domicilio
  • realizzare e promuovere servizi psicologici di sostegno, consulenza, supervisione, terapia, prevenzione, riabilitazione, intervento e cura a livello individuale, di coppia, famigliare, di gruppo, diretti a bambini, adolescenti, adulti, Istituzioni Sociali e Scolastiche, professionisti, Enti pubblici e privati, utili ai fini del raggiungimento degli obiettivi indicati nel presente Statuto
  • realizzare e promuovere iniziative per l'inserimento e/o il reinserimento lavorativo per persone in situazioni di svantaggio fisico, mentale, culturale, etnico, economico, anche per il tramite della progettazione e realizzazione di "laboratori sociali"
  • realizzare e promuovere iniziative per la diffusione dell'attività sportiva, intesa come strumento di formazione psico-fisica e morale, realizzando ogni iniziativa utile alla diffusione ed alla pratica dello sport, ivi compreso la promozione e l'organizzazione di gare, tornei ed ogni altra attività e disciplina sportiva in genere che abbia attinenza con lo sport, la cultura e con la promozione sociale, anche per il tramite della gestione in proprio e/o per conto di terzi di palestre ed altri impianti sportivi in genere
  • promuovere e realizzare attività di redazione, pubblicazione e diffusione di opere ed articoli divulgativi e scientifico-culturali
  • realizzare attività di sperimentazione e ricerca nei settori educativi, formativi, sociali e del lavoro
  • promuovere e realizzare delle attività sociali, educative ed aggregative per categorie svantaggiate e non
  • realizzare progetti che si concretizzino in realtà sociali di accoglienza e sviluppo delle potenzialità individuali e di gruppo
  • organizzare e gestire Strutture di accoglienza, alloggio e degenza
  • realizzare attività finalizzate allo sviluppo organizzativo e del personale nelle organizzazioni in genere
  • stimolare e diffondere la cultura psicologica, affinchè sia possibile rispondere alle esigenze conoscitive, preventive, educative e terapeutiche di ogni fascia d'utenza.
  • favorire lo sviluppo degli associati e non, promuovendo l'accrescimento delle competenze professionali in ambito nazionale ed internazionale.
  • favorire, proporre viaggi e soggiorni, in Italia ed all'estero, terapeutici, di formazione e di crescita culturale e per il benessere psico-fisico per associati e non.
  • favorire la formazione permanente degli associati e non attraverso percorsi formativi, corsi di aggiornamento, congressi, convegni, ecc.; per quanto concerne l'attività formativa si ritiene opportuno che la stessa sia centrata soprattutto sui sottoelencati ambiti
    • a) ambiti trasversali: 1) didattica e metodologie; 2) innovazione didattica e didattica digitale; 3) didattica per competenze e competenze trasversali; 4) gli apprendimenti
    • b) ambiti specifici: 1) orientamento e dispersione scolastica; 2) bisogni individuali e sociali dello studente; 3) inclusione scolastica e sociale; 4) gestione della classe e problematiche relazionali
  • stipulare convenzioni, aventi per oggetto attività previste dal presente statuto, con Enti pubblici e privati
  • partecipare a concorsi pubblici e privati finalizzati alla realizzazione di progetti che rientrano nei fini associativi a livello internazionale, nazionale, regionale, provinciale, comunale.
  • gestire in proprio, o anche in compartecipazione, un portale informativo sulle piattaforme Internet
  • realizzare ogni altra attività connessa in modo diretto ed indiretto all'oggetto sociale

L’Associazione Parresìa può predisporre che il proprio Marchio possa essere concesso a terzi previa accettazione e rispetto degli obblighi previsti da apposito Regolamento predisposto dal Consiglio Direttivo.

Parresìa è aperta a chiunque ne condivida i principi.

 

Associazione di Promozione Sociale "Parresìa" | P.IVA: 02010470678